Cicladi Orientali  

NAXOS

Speciale Naxos
By Re degli Achei

la bella e fertile terra di Bacco

Naxos

  Residenti (2001): 18188

Per certi aspetti, Naxos è forse l'isola cicladica più interessante da scoprire. La più estesa per dimensioni, la seconda per popolazione stanziale dopo la capitale Skyros. Anche la più montuosa dell'arcipelago, con la cima più alta delle Cicladi, il monte Zas, il cui picco supera di poco i 1000 metri d'altitudine. La peculiarità di quest'isola verdeggiante è la generosità di un suolo molto fertile, che l'ha resa nel tempo economicamente autonoma, ed oggi vede l'apporto del turismo, sviluppatosi negli ultimi decenni, come una risorsa aggiunta molto importante ma non imprescindibile. La zona “riservata” ai turisti è quasi tutta concentrata fra l'omonima capitale e porto dell'isola e la zona sudoccidentale, nella fascia retrostante al lungo litorale che comprende numerose spiagge, affiancate quasi senza soluzione di continuità per svariati chilometri e che ricoprono buona parte del lato ovest di Naxos. Il resto dell'isola sembra proseguire intatto il proprio ritmo, nei numerosi paesini che punteggiano le montagne e le verdi vallate. Una presenza comunque niente affatto sgradita per gli isolani che osservano con benevolenza i turisti che si addentrano nelle strade e nei numerosi sentieri. La generosa produzione agricola già dall'antichità ha attirato l'attenzione della divinità greca Dioniso (Bacco), che proprio qua a Naxos incontrò Arianna, ed insieme se la spassarono gustando i cibi ed il vino di quest'isola. Ancor oggi Naxos è rinomata per la sua cucina, e si sprecano i locali in cui si mangia bene, ma anche ad Atene è visibile l'influenza dei cuochi originari dell'isola, alcuni dei quali hanno aperto locali nella zona di Psiri, nei quali si gustano i piatti tipici dell'isola favorita di Dioniso.

Superficie (Kmq): 428
Cima più alta (mt.): 1004 (Zas)
Aeroporto (si/no): SI
Distanza dai porti: Pireo 103 NM, Rafina 87 NM
Capoluogo: Naxos/Hora
Sito internet ufficiale: www.naxos.gr
Altri siti internet: www.naxosnet.com
www.naxos-greece.net
www.naxos-holidays.gr

www.naxos-holiday.org
www.isoladinaxos.it
www.naxosvacanze.net
www.naxosisland.gr
www.naxosisland.com
www.naxosisland.eu
www.gonaxos.com

Particolarmente attrattiva la Hora, principale punto di approdo a Naxos, con le viuzze inerpicate che conducono al quartiere alto, una volta popolato dai veneziani, sovrastato dal Kastro e in cui è ancora visibile la presenza della civiltà cattolica portata dalla Repubblica Marinara. Naxos/Hora è senza dubbio il principale punto di attrazione per la vita serale e notturna, ma non sono da sottovalutare anche i paesi dell'entroterra, in particolare la pittoresca località di Apiranthos, pittoresco villaggio abbarbicato su un colle, con strade lastricate in marmo e gradevoli case in pietra. Tipica architettura cicladica un po' ovunque, soprattutto nei nuovi insediamenti destinati ai turisti, costruiti con criteri che rispettano questa tradizione, molto apprezzata dai visitatori, ma anche tante chiesettine immacolate, sparse sul territorio, centinaia fra monasteri e chiese testimoni di una grande vitalità dell'isola in epoca bizantina, numerosi mulini a vento e torri un po' ovunque, che servivano per avvistare il nemico e per proteggersi dallo stesso.

Speciale Naxos By Re degli Achei